Recensione della piattaforma per opzioni Market Punter

Nel 2010 Market Punter ha iniziato ad operare come il primo broker regolamentato in Australia, con l’indirizzo MarketPunter.com.au. Da allora si sono spostati in Nuova Zelanda, e possono essere trovati semplicemente all’indirizzo MarketPunter.com. Nonostante il trasferimento, Market Punter rimane uno dei principali broker nella regione dell’Asia e del Pacifico, grazie alla sua piattaforma eccezionale e al livello di affidabilità che deriva dal fatto di avere una licenza secondo la legge neozelandese.

Software e funzionalità

La piattaforma MarketPunter è una piattaforma che si utilizza direttamente sul browser ed è stata prodotta da TradeSmarter. Si tratta di un sistema per lo scambio di opzioni binarie incredibilmente potente e disegnato per conquistare i trader più esperti. Infatti il software del broker Market Punter offre tantissimi grafici e strumenti integrati che permettono di avere sempre sott’occhio tutte le informazioni indispensabili sul mercato delle opzioni. Il sito offre inoltre una interessante opzioni per il social trading, che permette di condividere gli scambi e di vedere i risultati che gli altri trader stanno ottenendo. In questo modo si creano dei meccanismi virtuosi collettivi. Il sito di Market Punter è bene organizzato e oltre agli strumenti già descritti ha anche un utilissimo calendario economico e un archivio di analisi di mercato in continuo aggiornamento. Il centro di formazione per i nuovi trader è invece piuttosto scarso e il sito non offre alcun account demo, una pecca che nella nostra recensione di Market Punter non possiamo non evidenziare. Queste caratteristiche rendono questo broker non il più indicato per i nuovi trader. Il supporto clienti è disponibile in inglese attraverso la chat o via telefono.

Tipi di opzioni offerte

Il catalogo di asset e di opzioni di questo broker non è tra i più ampi della rete. Sono 56 gli asset disponibili, ed è possibile scambiare opzioni call and put, 60 second e one touch. Le possibilità non sono insomma moltissime. Le percentuali di ritorno variano in base al tipo di account che ogni trader ha e vanno dal 70 al 90%. Il rimborso sulle perdite è però notevole, e vale il 40%. Market Punter inoltre rimborsa quanto investito se l’asset scade allo stesso valore di partenza.

Tipi di account offerti

Ogni trader che apre un account con questo broker riceve un account su misura in base alla quantità di denaro depositata inizialmente. Così come con altri broker, più alto è il deposito iniziale e maggiori sono i bonus Market Punter. Con depositi alti si ottengono anche bonus di Market Punter alti, insieme ad altri vantaggi come payout maggiori, servizio di assistenza clienti privilegiato, sessioni individuali di allenamento. Moltissimi sono i metodi accettati per il trasferimento di denaro, tutti in regola con la legge neozelandese: si va dalle carte di credito ai bonifici bancari a diversi e-wallet come ad esempio Skrill.

Conclusioni

La nostra recensione del broker Market Punter non può che concludersi con un consiglio indirizzato ai trader più esperti: questo sito a voi può effettivamente riservare dei grossi vantaggi, specialmente se volete fare grossi depositi. Per i trader meno esperti invece è probabilmente poco utile, perché non offre un account demo né materiali formativi completi. Certamente, però, il fatto che questo sito sia in regola con la legge neozelandese offre una garanzia di sicurezza per tutti.